Il Sindacato

Il Sindacato dei giornalisti della Croazia (SNH) è stato istituito nel maggio del 1990 con l'obiettivo di tutelare i diritti del lavoro, sociali e professionali dei giornalisti in conformità con la Costituzione, la Legge sul lavoro, la Dichiarazione universale delle Nazioni Unite sui diritti umani e le convenzioni dell'Organizzazione internazionale del lavoro.

Qualche anno dopo è stata istituita la sezione sindacale dell'EDIT, che opera in seno all’SNH. Il primo presidente eletto dall'assemblea è stato Erik Fabijanić. Attualmente il Sindacato dell'Edit è presieduto da Viviana Ban e conta una cinquantina di soci. L'attività viene finanziata dalla quota sindacale, che permette al Sindacato e alle sezioni sindacali di operare in maniera indipendente. Il massimo organo è l'Assemblea, mentre le sezioni sindacali, 74 in tutto, vengono coordinate dall'SNH. Al Sindacato dell'EDIT è stato assicurato un posto nel Comitato esecutivo dell'SNH. L'attività del Sindacato si basa sul volontariato.

All'EDIT opera anche la sezione dell'Ordine dei giornalisti della Croazia (HND). L'organizzazione è stata istituita nel 1910 e si occupa prevalentemente della tutela professionale, etica e della dignità dei giornalisti, come pure della libertà di stampa.

sfondo5